“Metti la solidarietà in cascina”: una mostra su passato presente e futuro di Cascina San Carlo

Dal 21 al 30 settembre aprirà in Cascina San Carlo la mostra “Metti la solidarietà in Cascina”, curata dall’Associazione CasaBerra e voluta dall’Associazione SON  e dall’Associazione Amici Casa della Carità.
Questa iniziativa trova la sua motivazione nella considerazione che si fanno sempre più vicini i lavori, e che questi cambieranno fortemente l’immagine del complesso di Cascina San Carlo: a partire da questo, su sollecitazione dell’Associazione Amici Casa della Carità, con l’obiettivo di una piccola mostra nel corso dell’estate si è avviato un percorso di ricerca di materiali e documenti storici relativi al passato della cascina e dei suoi abitanti, per raccogliere un po’ di memoria della realtà in cui la cascina fu eretta.
La mostra, che verrà allestita all’interno degli spazi deputati alle attività agrarie, si compone di tre sezioni: la prima racconta la vita in cascina attravero diversi documenti dell’epoca; la seconda, come si presenta oggi, ritratta attraverso gli obiettivi dei tre fotografi professionisti (Alberto Cane, Ennio Ghilardi e Gianni Santilio), che vi hanno voluto riscoprire simboli e tracce del suo antico spirito; la terza è dedicata al futuro, con il progetto di ricostruzione e rigenerazione. La mostra ha anche un filo conduttore artistico, con assemblaggi realizzati da Roberto Messa e che rappresentano la continuità e la resilienza di questo ambiente attraverso simboli quali la spirale e la fenice. Itesti invece sono curati da Franco Capone.

La mostra inaugurerà alle ore 15:00 di Domenica 21 Ottobre, con a seguire una piccola merenda offerta dalle Associazioni e la possibilità di vedere la mostra fino alle ore 19.00.
Per coloro che fossero interessati a visitarla, la mostra sarà aperta su appuntamento nei giorni feriali e aperta sempre dalle 15 alle 19 nei giorni di sabato 27 e domenica 28 Ottobre. Per prenotazioni e informazioni, chiamare  lo 02/84.14.46.13.

Related Posts